Categoria ‘..non solo perle – daily news’

29
Dic

Compra gioielli e collane di perle di altissima qualità sul mio negozio genisi.com e ricevi il 10% di sconto al primo acquisto!

Il mio lavoro ha molte sfumature…un po come certe perle meravigliose che ho la fortuna di selezionare.

Quella della quale ho pensato di parlarvi oggi è  riferita ad una gradita sorpresa regalatami da alcuni amici tanto bravi quanto simpatici che mi han fatto una gradevole sorpresa qualche tempo fa capitando nel mio show-room con tanto di operatore munito di telecamera.

Nino Carollo (detto Cecco) con Katia Riparelli di EdenTV 86 e Lorena Ramin titolare di SayLove, la nota agenzia specializzata in creazioni di eventi, matrimoni e unioni civili.

Bella e piacevole chiacchierata che mi ha permesso di presentare le collezioni  che propongo attraverso lo shop on line www.genisi.com e che sono comunque visibili su appuntamento anche presso lo show-room di Altavilla Vicentina.

Vi invito a guardare il filmato girato in quell’occasione; perle a parte c’è di che divertirsi..i miei amici sono davvero simpatici.

 

14
Giu

La perla penso possa idealmente rappresentare il frutto della gravidanza di un’ostrica.

perle e gravidanza

perle e gravidanza

Questo pensiero mi porta sempre ad associare la magia e la bellezza della trasformazione che avviene quando una donna è in dolce attesa.

 

In quei nove mesi tutte le donne diventano ancor più belle e vedono il loro corpo modificarsi morbidamente sino al momento della nascita della creatura che portano in grembo.

 

Sarà anche per questo che le perle si fondono perfettamente nella sinuosità delle forme femminili?

31
Mar

Compra gioielli e collane di perle di altissima qualità sul mio negozio genisi.com e ricevi il 10% di sconto al primo acquisto!

I gioielli di famiglia

Recentemente mi capita quasi quotidianamente di dover rispondere dalle pagine del blog a richieste di persone che mi chiedono ilvalore delle loro perle poiché è loro intenzione rivenderle.

Questo mi spinge a scrivere di quest’argomento che è senz’altro derivante da una situazione economica per molti divenuta incerta e che quindi stimola in alcuni la volontà di disfarsi dei “gioielli di famiglia” a volte mi permetto di dire anche in modo un po inavveduto e frettoloso.

Senz’altro la presenza sul nostro territorio degli oramai tantissimi “Compro oro” nata in concomitanza ai cambiamenti economici degli ultimi anni ha creato la possibilità per chi lo desiderasse di trasformare in liquidità i propri gioielli.

Sorvolo  sulla “dubbia” convenienza di questo tipo di operazioni poiché la disamina sarebbe lunga e complessa e mi porterebbe a inoltrarmi in un ginepraio nel quale non ho voglia d’entrare.

Voglio invece rispondere  in modo chiaro e spero esaustivo a tutti coloro che probabilmente pensano di poter ricavare liquidità anche dalla vendita delle perle.

A differenza dei gioielli in oro, le perle non vengono valutate e liquidate in funzione del loro peso ma sono stimate con parametri molto diversi.

E’ abbastanza semplice immaginare che i commercianti dei “compro oro” portino a fondere i gioielli acquistati e che ne ricavino del metallo da rivendere a loro volta.

compro oro_ transazione

liquidazione gioielli in oro

Con le perle questo non ha nessun senso ovviamente!

L’argomento si potrebbe chiudere qui ma in realtà c’è dell’atro che occorre sapere.

Le perle, come spesso ricordo attraverso i miei post, sono un prodotto naturale ed in quanto tale soggetto a valori determinati da svariati fattori.

doppio filo a scalare di perle natuali

doppio filo a scalare di perle natuali

perle Akoya

perle Akoya

Se ad esempio la vostra collana di perle è particolarmente rara perché composta di perle naturali e/o di perle coltivate con tecnica naturale ma di particolare rarità, in quel caso  esiste una possibilità d’interesse che comunque non rientra in quello dei famosi “Compro oro” sopra citati appunto poiché nel migliore dei casi non ne capirebbero  il reale valore e quindi non saprebbero cosa farsene!

perle naturali

perle naturali di varia provenienza

C’è invece la possibilità che esperti del settore abbiano richieste per articoli eccezionali quali quelli sopra menzionati!

Quando al contrario  ci troviamo di fronte a gioielli di tipo più comune allora diventa molto più complicato trovare interesse da parte degli operatori.

I negozianti solitamente non rientrano gioielli con perle usate e quindi questa categoria è facilmente escludibile dall’elenco dei potenziali  interessati al riacquisto o anche ad una sorta di permuta.

In rari casi ci sono alcuni antiquari che ne considerano la  possibilità ma anche qui niente di garantito!

C’è poi  la possibilità della vendita tra privati ma in questo caso si pone il problema della valutazione! Aspetto senz’altro risolvibile salvo che questa non risulti essere  maggiore del valore del gioiello!

In realtà è difficile che accada ma può succedere anche questo…

Come si può facilmente capire vender le proprie perle usate non è esattamente  facile benché non certamente impossibile!

Pensi quindi di volerti veramente disfare d’un gioiello che il più delle volte ha un valore affettivo maggiore di quello economico?

Capisco la necessità che in alcuni casi ci porti a prendere decisioni di questo genere ma sono anche convinto che sia nei casi di vendita di gioielli in oro o di perle si stiano sottovalutando gli effettivi vantaggi economici dimenticando appunto quelli di carattere puramente affettivo.

30
Ott

Già di per sé la natura è una continua sorpresa, in costante rinnovamento e quindi fonte di nuove straordinarie scoperte per l’uomo: il ritrovamento quasi prodigioso di una sola ostrica carica di ben 85 perle naturali non può far altro che riconfermare le straordinarie potenzialità della natura stessa.

Ritrovata circa 20 anni fa da Giampiero Piva in Egitto, al largo del Mar Rosso, questa straordinaria ostrica, una Pinctada Margaritifera Erythrensis, proteggeva al proprio interno un tesoro veramente unico, un gruppo di 85 perle naturali – alcune mature, altre invece in via di sviluppo – più svariate formazioni calcaree sulla superficie di entrambi i gusci.

Solo un’ostrica su 10.000 produce una perla naturale, e di queste solo una piccolissima parte ha le caratteristiche giuste e un’aspetto appetibile per entrare in commercio, con una probabilità di 1 su un milione di trovare una perla perfetta.

Nonostante non sia il primo caso documentato, questo è di sicuro il più particolare mai ritrovato ed è stato quindi sottoposto ai dovuti studi e controlli, ottenendo certificati e attestati di gemmologia. Anche se il ritrovamento non ha riscontrato nessuna perla di grande valore (solo 5 di dimensioni discrete, tra cui una barocca grigia), questa scoperta ha riconfermato la capacità da parte di questa specifica tipologia di ostrica di produrre più perle contemporaneamente.

Ho incontrato personalmente Giampiero Piva, fotografando io stesso la straordinaria ostrica e alcune delle sue perle – come si potrà notare dalle foto -, e la cosa che mi ha sorpreso più di tutte non è stata tanto l’ostrica in se ma il lato umano del possessore, il quale ha dimostrato una grande sensibilità nei confronti del nei confronti del mare e dei suoi frutti, come l’ostrica che lui stesso ha pescato.

19
Dic

Sono sempre stato convinto dell’uso trasversale delle perle e  a testimonianza di ciò le ho sempre indossate con grandissimo orgoglio.

Ovviamente è stato più facile per me poterlo fare perché il mio ruolo me lo consentiva quasi io dovessi rappresentarle in modo ancor più evidente.

Non contento di questo però ho pensato che a godere di questa gemma dovessero e potessero  tutti quelli che sino a ieri pensavano non sarebbe stato possibile per loro poterlo fare.

Ho quindi prodotto una collezione gioielli con perle che all’interno della varie linee potessero comprenderne una dedicata all’uso unisex appunto.

Il grande vantaggio di questa gemma straordinaria sta nella grande varietà di formecolori e dimensioni e quindi perché  non provare ad accostarle a materiali e colori più “neutri” rispetto alla classica gioielleria e non creare un prodotto che li svincolasse rispetto al classico uso?

Ho utilizzato i colori più scuri tipo quelli prodotti nella Polinesia Francese dai coltivatori delle perle cosiddette di Tahiti  che benissimo si associano a preziosi e curati pellami di varie misure e tinte o ad altri materiali innovativi che unitamente a metalli nobili son diventati accessibili anche al più diffidente dei potenziali consumatori di questa gemma.

Naturalmente ho proposto anche colori più classici e chiari e non solo toni scuri altrimenti avrei rischiato di scontentare una buona fetta di estimatori dei colori più tenui!

Fondamentalmente questa linea nasce con lo scopo di soddisfare un uso diverso della perla che per troppo tempo è stata relegata a funzione di gioiello classico. Voglio fortemente che assuma anche una veste quotidianapersonalizzata e “trasversale” e che permetta quindi d’essere vissuta in modo nuovo e libero da chiunque.

Mi auguro d’aver soddisfatto la conscia ed inconscia necessità di molti di voi ed ovviamente mi farà piacere ricevere i vostri commenti in merito.

collier unisex - collezione Rock

collier unisex – collezione Rock

collier unisex - collezione Rock

collier unisex – collezione Rock

collier unisex - collezione Rock

collier unisex – collezione Rock

collier unisex – Collezione Rock

 

Bracciale unisex con perla coltivata tecnica naturale

Bracciale unisex con perla coltivata tecnica naturale

bracciale unisex - Collezione Rock

bracciale unisex – Collezione Rock

gemelli uomo Genisi Pearls