Compra gioielli e collane di perle di altissima qualità sul mio negozio genisi.com e ricevi il 10% di sconto al primo acquisto!

 

La natura è in grado di creare cose magnifiche, delle quali l’uomo ha spesso il privilegio di godere: la creazione di una perla è di per se un una cosa straordinaria, ma qualche volta la natura supera se stessa dando alla luce esemplari di straordinaria bellezza e pregio.

La famosa perla Pellegrina, da non confondere con la Peregrina, è una di questi esemplari.

Pescata al largo delle coste dell’America del Sud, faceva originariamente parte dei gioielli della corona Spagnola e fu portata dall’India alla Russia nel 18° secolo. Nonostante gli archivi storici relativi a questa perla la descrivano in modo molto simile alla “Reina de Perlas“, i Francesi non hanno calmato le loro pretese che la vogliono originariamente parte dei gioielli della corona Francese.

A causa della stessa denominazione data alla perla Zozima, le loro storie sono state intrecciate e diluite l’una nell’altra, rimanendo uno dei misteri più grandi nel mondo delle perle, anche a causa della mancanza di prove reali per determinare la vera storia di entrambe.

Dopo anni passati discretamente nascosta nella collezione di un collezionista, La Pellegrina riemerge dal suo anonimato nel 1987, per essere affidata alla famosa casa d’Aste Christie ed essere messa all’asta: questa perla eccezionale viene venduta per ben 463.800$.

A proposito dell'autore

Da 20 anni Adriano Genisi si occupa di selezione, certificazione ed acquisto di perle coltivate nei paesi d’origine. Collabora stabilmente con importanti realtà produttive del settore gioielleria nel ruolo di consulente aziendale per gli acquisti e l’importazione diretta del prodotto.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata