Compra gioielli e collane di perle di altissima qualità sul mio negozio genisi.com e ricevi il 10% di sconto al primo acquisto!

 

Ogni giorno può essere quello buono per una scoperta straordinaria e i ricercatori francesi protagonisti di questa scoperta lo sanno bene di certo: durante uno scavo questi studiosi del Laboratoire Archéologies et Sciences de l’Antiquité hanno portato alla luce la perla più antica del mondo.

La perla più antica del mondo

La perla più antica del mondo

Scoperta nell’Emirato di Umm al Quwain in un sito neolitico, questa straordinaria perla è stata datata con il c-14 tra il 5547 e il 5235 a.C. e ha totalmente soppiantato l’idea che la perla più antica del mondo fosse la Jomon, vecchia di 5000 anni, scoperta in Giappone.

“Gemmologi e gioiellieri hanno sempre condiviso l’idea che la perla più vecchia del mondo fosse la preistorica perla Jomon, ritrovata in un sito archeologico in Giappone. Questa scoperta fatta nelle coste a sud-est dell’Arabia ha provato il contrario.” dicono Vincent Charpentier, Sophie Méry e gli altri colleghi del French Foreign Ministry sull’Arabian Archaeology and Epigraphy.

Questa scoperta non ha portato alla luce solamente questa perla di enorme importanza ma anche usi e costumi delle popolazioni che abitavano in era preistorica queste zone: l’origine della pesca alle perle è molto probabilmente iniziata in queste regioni del mondo per ragioni estetiche e cerimoniali, dando quindi la prova tangibile che le perle non erano solo pescate nel Golfo Persiano ma anche sulle coste dell’Oceano Indiano (Mar di Oman e Mar Arabico a largo delle coste di Oman).

A proposito dell'autore

Da 20 anni Adriano Genisi si occupa di selezione, certificazione ed acquisto di perle coltivate nei paesi d’origine. Collabora stabilmente con importanti realtà produttive del settore gioielleria nel ruolo di consulente aziendale per gli acquisti e l’importazione diretta del prodotto.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata