Compra gioielli e collane di perle di altissima qualità sul mio negozio genisi.com e ricevi il 10% di sconto al primo acquisto!

 

perle nell’iconografia sacra

La perla nella lunga tradizione cristiana ha assunto significati e simbologie differenti a seconda delle epoche e non può prescindere dall’eredità lasciatale dalla mitologia pagana. Una tra tutte, basti pensare a Venere, dea dell’Amore, della Bellezza e Fertilità. Essa nasce da una conchiglia bivalve, fecondata dalla spuma del mare. Talvolta viene rappresentata adorna di perle sui capelli o ai lobi delle orecchie, soprattutto in epoca rinascimentale.

Durante il medioevo la perla è portatrice di significati più cupi, talvolta un presagio di disgrazia, altre volte simboleggia le lacrime della Madonna, soprattutto le perle con la caratteristica forma a goccia. E’ in questo periodo che assistiamo a numerose rappresentazioni sacre del Cristo o della Madonna le cui lacrime assumono la forma di una perla vera e propria.
Nell’arte orafa cristiana invece, vengono usate abbondantemente per adornare oggetti sacri. In questo caso la perla viene associata ala regalità e alla divinità di Cristo.

Corona del sacro romano impero

Tra il II e III secolo d.C. una piccola opera intitolata “Il Fisiologo”, che contiene la descrizione di animali e piante in chiave allegorica e che ha avuto molta fortuna in epoca medievale tanto da vantare numerose imitazioni, parla a lungo della simbologia della perla. Pur non essendo un’opera strettamente cristiana, attinge abbondantemente anche dalle sacre scritture. Qui la perla viene generata da un’ostrica, che emergendo dal mare nelle prime ore del mattino, apre le valve e assorbe la rugiada e i raggi del sole e della luna, che assieme danno vita alla perla.
Nel Vangelo secondo Giovanni, la perla è simbolo dello stesso Gesu Cristo, la ricompensa per i palombari/profeti che si tufferanno nel mare/mondo per procurarsi la pietra preziosa e accogliere così Gesu Cristo dopo essersi spogliati di tutti i propri averi.
Nelle parabole dello stesso Gesu la perla viene associata a ciò che è prezioso, difficile da trovare, e degno di essere custodito. Proprio come  il regno dei cieli, la cui ricerca “è simile a un mercante che va in cerca di perle , trova una perla di grande valore, vende tutti i suoi averi e la compra”.
Sant’Efremi il Siro, in piena epoca Costantiniana, produsse numerosi testi che testimoniano una fede cristiana ancora primitiva ma vibrante, in tali scritti diede vita a una vera e propria teologia della perla in cui la gemma rappresenta in pieno il mistero di Dio in virtu della perfezione della forma sferica e della superficie illuminata e sfuggente ad uno sguardo complessivo, proprio come il Mistero di Cristo.
Dall’epoca rinascimentale in poi la perla nell’arte cattolica (a differenza di quella profana in cui le perle sono simbolo di ricchezza e potere) adorna le vesti e i capelli nelle rappresentazioni delle sante, simbolo di castità e di purezza d’anima, e vengono riprese anche da ricche signore e regnanti che ne fanno uno dei preziosi prediletti per adornare vesti in virtù di una femminilità eterea, quasi lunare e innaturale.

Perle nelle rappresentazioni della Vergine

A proposito dell'autore

Da 20 anni Adriano Genisi si occupa di selezione, certificazione ed acquisto di perle coltivate nei paesi d’origine. Collabora stabilmente con importanti realtà produttive del settore gioielleria nel ruolo di consulente aziendale per gli acquisti e l’importazione diretta del prodotto.

Post correlati

2 Risposte

  1. Martina

    Ciao,

    sono una studentessa di storia dell’arte e sto preparando una tesi sull’ incontro di Rebecca ed Eleazar al pozzo. Ho trovato molto interessante il tuo articolo e volevo sapere se sapresti indicarmi una bibliografia specifica per approfondire il significato della perla in ambito cristiano, mi aiuterebbe moltissimo per l’approfondimento della mia tesi.
    Grazie mille 🙂

    Rispondi
    • Adriano

      Ciao Marti, le informazioni che ho ricavato per la stesura del post provengono da fonti diverse e non saprei quindi darti un testo che parli solo di questo argomento in modo esaustivo o che quantomeno soddisfi le tue ricerche. Proverò a vedere se tra i miei testi c’è qualche articolo particolarmente “corposo” che possa essere utile per i tuoi studi.

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata