Compra gioielli e collane di perle di altissima qualità sul mio negozio genisi.com e ricevi il 10% di sconto al primo acquisto!

 

Delaroche – Morte di Elisabetta I

La regina Elisabetta I d’Inghilterra possedeva una cospicua collezione di perle dal valore inestimabile.
Sebbene si dicesse che nella sua prima giovinezza non avesse alcuna attrazione per i gioielli, in età più avanzata iniziò a rivelare un particolare attaccamento alle perle, fino alla fine dei suoi giorni, momento in cui il suo amore per queste gemme fu indubbio. Il giorno della sua morte, infatti, fu vestita dei suoi più spledidi gioielli, con una grande collana, orecchini e pendenti di perle, tanto che Paul Delaroche la ritrasse in queste spoglie nel suo famoso dipinto conservato al Louvre.
Nella sua effige di cera, a lungo conservata nell’abbazia di Westminster, parte di quella curiosa collezione di effigi che Orace Walpole definì “cencioso reggimento”, viene rappresentata con una coroncina di grosse perle sferiche di cera, una lunga collana, un grosso ornamento di perle sulla pettorina, orecchini con grossi pendenti di perle, e un medaglione di perle anch’esso. Secondo il singolare uso che vigeva dai tempi di Enrico V (1422), fino all’epoca della regina Anna (1714), questa effige fu adagiata sul suo feretro durante il funerale e causò, racconta Stow nelle sue cronache, “un tal canto generale, tali gemiti e pianti mai sentiti a memoria d’uomo”.
La Regina  Elisabetta I venne sovente rappresentata adorna di numerose perle, sui capelli, sui gioielli e sugli abiti.

Elisabetta I d’Inghilterra

Questo perchè al tempo le perle rappresentavano soprattutto la purezza, e la sovrana in più occasioni amò definirsi la “regina Vergine”, per rammentare come lei stessa avesse voluto negarsi le gioie dell’amore per appartenere sempre e solo al suo popolo.
Pare che i soli abiti adornati di perle in possesso di Elisabetta fossero più di tremila e che lei stessa avesse ordinato ad un famoso orefice un collare di perle e rubini per il suo ermellino.

A proposito dell'autore

Da 20 anni Adriano Genisi si occupa di selezione, certificazione ed acquisto di perle coltivate nei paesi d’origine. Collabora stabilmente con importanti realtà produttive del settore gioielleria nel ruolo di consulente aziendale per gli acquisti e l’importazione diretta del prodotto.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata