Sin dalla loro scoperta, le perle non sono mai andate fuori moda, attraversando indenni ogni epoca e stile e adornando collo e vestiti di moltissime figure storiche famose, come Cleopatra, Elisabetta I, l’Imperatrice Eugenia e Margherita di Savoia, la “regina delle perle”.

Ma la vera consacrazione avvenne con Coco Chanel, creatrice della moda contemporanea, affermando che “una donna ha bisogno di fili e fili di perle“, facendo diventare queste ultime il simbolo indiscusso dell’haute couture.

Grace Kelly, Jackie’O, Audrey Hepburn e la stessa Coco hanno reso il classico filo di perle un oggetto indispensabile nel portagioie di una vera donna per mettere in risalto la propria femminilità e dare un tocco inconfondibile di eleganza.

Un filo semplice accompagnato da un tubino nero, più fili a degradare con un vestito tinta pastello o un girocollo portato sopra un lupetto: nel 20° secolo le perle spopolano e vengono indossate anche dalle ragazze più giovani, spesso prendendole in prestito dal portagioie della mamma o della nonna.

Oltre alle bellissime perle coltivate, la perla è riprodotta da moltissimi marchi rivolti ad un pubblico più giovanile sotto forma di bigiotteria, abbinandola spesso ad altri materiali e colori per creare stili sempre più sportivi e moderni.

 

Compra gioielli e collane di perle di altissima qualità sul mio negozio genisi.com e ricevi il 10% di sconto al primo acquisto!

A proposito dell'autore

Da 20 anni Adriano Genisi si occupa di selezione, certificazione ed acquisto di perle coltivate nei paesi d’origine. Collabora stabilmente con importanti realtà produttive del settore gioielleria nel ruolo di consulente aziendale per gli acquisti e l’importazione diretta del prodotto.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata